Barry Callebaut, produttore di dolci, afferma che è il primo nuovo colorante naturale
per il cibo 
da quando Nestlé ha svelato la cioccolata bianca

Il cioccolato rosa, che potrebbe raggiungere gli scaffali dei supermercati del Regno Unito in sei
mesi, è stato sviluppato da Barry Callebaut, il più grande trasformatore al mondo di cacao. Si
dice che sia il primo nuovo colore naturale per il cioccolato da quando Nestlé ha svelato la
cioccolata bianca più di 80 anni fa. ll cioccolato rubino, come viene chiamato, è stato in attesa
di sviluppo da 13 anni da quando la società ha detto di aver scoperto un nuovo tipo di seme di
cacao durante esperimenti e perfezionamenti nei loro laboratori. Tuttavia, è solo da due anni
che la società ha deciso che c'era finalmente un mercato globale per un cioccolato di colore
rosa che parlava di "puro ed edonistico piacere Il sapore è stato descritto dalla società come
"una tensione tra il fruttato di bacche e la morbidezza lussuriosa" ma non vengono aggiunti
colori o aromi aggiuntivi per creare la tonalità rosata, che invece proviene da una polvere
estratta durante la lavorazione. Non è dolce come il cioccolato al latte, secondo i suoi creatori,
con un sapore più leggero. I fagioli "ruby" sono coltivati ​​in Costa d'Avorio, in Ecuador e in
Brasile, e Boone ha confermato di essere interamente naturali e non geneticamente modificati.
"Non aggiungiamo aromi, non aggiungiamo coloranti o additivi: è puramente che esce da
questo fagiolo, ed è tutto naturale", ha detto. "È una dedica a anni di ricerca sui processi
artigianali di produzione del cioccolato. Ma è stata anche una fortuna che abbiamo trovato
questo potenziale nel fagiolo 13 anni fa.