Gin Rosa, il drink che ha fatto la storia

Le origini del Gin Rosa, il drink di Milano.

Non bisogna farsi trarre in inganno dal nome. Stiamo, infatti, parlando di un cocktail a base di Gin e scorza di arancia. Bisogna, però, specificare che questo cocktail è un caposaldo della città di Milano, la quale beve il Gin Rosa dal 1820. Infatti, il locale dove venne creato il celebre cocktail è ancora in voga e serve tutti i giorni deliziosi aperitivi all’interno della Galleria San Babila. Una curiosità: nel romanzo “Dies Irae”, lo scrittore milanese Giuseppe Genna ambienta una scena proprio in questo locale. Inoltre, Il modo migliore per gustare l’aperitivo è “shakerato”, ma ci sono versioni per tutti i gusti: l’Americano col Gin Rosa, il Rosajito con arancia pestata, il Rosa Tonic con acqua tonica e così via.

La ricetta.

Infine, ecco come dar vita ad un Gin Rosa tra le mura domestiche. Ingredienti: Gin (100%), Angostura (un cucchiaino), Scorza di arancia. Preparazione: è bene mescolare gli ingredienti direttamente in un bicchiere tumbler, versando il Gin e un cucchiaino di Angostura. Rigirare ancora una volta e servire, decorando con una scorza d’arancia.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.