Ecco i premiati della categoria miglior rapporto qualità/prezzo regionali

Valle d’Aosta
Petive Arvine ’16 Chateau Feuillet

Piemonte
Barbera d’Asti Libera ’15 Bava

Liguria
Colli di Luni Vermentino Pianacce ’16 Giacomelli

Lombardia
Lugana di Sirmione Giovanni Avanzi ’16 Avanzi

Trentino
Sauvignon Vich ’15 La Vis Valle di Cembra

Alto Adige
A. A. Lagrein ’16 Cantina Convento Muri Gries

Veneto
Soave Cl. Clivus ’16 Cantina Sociale di Monteforte d’Alpone

Friuli Venezia Giulia
Collio Bianco’15 Roncùs

Emilia Romagna
Lambrusco di Sorbara Secco Sergio Scaglietti ’16 Donelli

Toscana
Rosso di Montepulciano ’16 Podere Le Bèrne

Marche
Offida Passerina ’16 Giacomo Centanni

Umbria
Todi Grechetto Montorsolo ‘16 Cantina Peppucci

Lazio
Est!Est!!Est!!! di Montefiascone Poggio del Cardinale ‘16 Antica Cantina Leonardi

Abruzzo
Pecorino Sup. Ferzo ‘16 Codice Citra

Molise
Falanghina ‘16 Di Majo Norante

Campania
Irpinia Aglianico Taurì ‘15 Antonio Caggiano

Basilicata
Aglianico del Vulture Gricos ‘15 Grifalco della Lucania

Puglia
Salice Salentino Rosso ‘15 Mocavero

Calabria
Cirò Rosso Cl. Sup. ‘14 ‘A Vita

Sicilia
Grillo Cavallo delle Fate ‘16 Tasca d’Almerita

Sardegna
Mandrolisai Fradiles ‘15 Fradiles

Dal 1991 il Gambero Rosso pubblica una guida ai vini con un buon rapporto qualità/prezzo. Quest’anno sono ben 773 le etichette meritevoli di essere assaggiati.